sabato 17 maggio 2014

Io non mi vendo... e tu?

Proprio ieri sono stata la fotografa ufficiale di una performance avvenuta ad una fiera di artisti di strada

Le performance denuncia la svendita del proprio corpo dovuta ai pessimi canoni estetici che ci propinano da anni.

May, "capo" dell'associazione 
in collaborazione con
ha posato per più di 2 ore con addosso i segni di un pre intervento chirurgico, mostrando ai passanti un cartello dove erano elencate tutte le spese da affrontare per raggiungere
"la perfezione"

Justo ayer estuve la fotografa oficial de una accion ocurrida ad una feria de artistas callejeros
La accion denuncia la venta del propio cuerpo debido a la mala estetica que nos propone la sociedad hace anos.

May, "chefa" de la asociacion
en colaboracion con
estuve allì como modelo para mas de 2 horas con arriba los sinos de lo que occure antes de un intervento de cirugia estetica, cerca de un senal donde se enumeran todos los gastos que deben abordarse para alcanzar 
"la perfeccion"













"Espormi al mondo, così, non mi fa paura... non m'importa dello sguardo stranito della gente, perchè lo sguardo più crudele è il mio!"

Questo dice May e questo dovremmo capire tutte noi, il peggior giudice di noi stessi siamo noi stessi.
Smettetela di farvi condizionare dal mondo esterno e cominciate ad ascoltarvi dentro.
Amatevi per quello che siete, è l'unica cosa che realmente vi aiuterà.

"Exponerme ante los demás no me da miedo.
No me importa someterme a las miradas ajenas porque yo soy mi mirada más cruel."

Esto dice May y esto e lo que debemos entender,
 el peor juez de nosotros mismos somos nosotros mismos. 
Deje que el mundo exterior te condiciones y empeza a escuchar tu interior. 
El amor por lo que eres, es lo único que realmente te ayudará.